Progetto di iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale-ambientale per il rilancio turistico dell’Area Grecanica

 9,99

Formati disponibili: ePub
Pagine: 50
Dimensioni file: 178 kb (.zip)
Editore: Rainkids – Luigi Manglaviti (01 luglio 2009)
Lingua: Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Sinossi

La ricchezza e l’unicità delle risorse che caratterizzano il territorio dei Greci di Calabria impone l’adozione di opportune strategie di intervento volte alla loro tutela e valorizzazione, fondamentali anche nell’ottica dello sviluppo turistico — e quindi del rilancio economico — dell’area grecanica e di tutto il comprensorio esteso a nord fino a Reggio e a sud fino a Locri, le due grandi repubbliche magnogreche dell’VIII secolo a.C..

Infatti, esso racchiude un grandioso capitale identitario, espresso a livello linguistico e culturale, persistente in continuità, e continuamente arricchito, fin dalla prima colonizzazione greca datata VIII secolo a.C.. Tale “gioiello” è peraltro incastonato in un contesto paesaggistico-ambientale davvero unico al mondo. Partendo dalla descrizione delle risorse presenti nell’area, il libro offre interessanti ipotesi progettuali per il rilancio turistico del territorio che lo custodisce, proponendo differenti percorsi, tutti confezionati nell’ottica del turismo culturale-ambientale, volti a determinare un’offerta di elevata qualità.

L’Autrice

teresapietropaolo_480px

Teresa Pietropaolo

Esperta in lingua e cultura grecocalabra, docente di Sociologia e di materie letterarie, Teresa Pietropaolo è entrata a far parte degli Sportelli Linguistici istituiti dalla Provincia di Reggio Calabria nel 2004. In qualità di Interprete e Traduttore della lingua grecocalabra ha svolto studi, ricerche, attività di consulenza sulla lingua e sulle tradizioni culturali ellenofone, nonché di guida in percorsi itineranti presso gli antichi borghi dell’Area Grecanica in collaborazione con Italia Nostra e altri vari enti e associazioni culturali. Ha partecipato a seminari e convegni sul tema della tutela e valorizzazione delle minoranze linguistiche. È membro del comitato direttivo del Circolo di Cultura Greca Apodiafazzi, e responsabile per l’area grecanica dell’Associazione Sociologi Italiani e dell’associazione Now! Research to Business.
È laureata in Lettere Moderne (curriculum Docente di Lingua Italiana a Stranieri) e in Programmazione e Gestione dei Servizi Sociali d’Area Mediterranea. Oltre ai volumi editi in proprio presenti su questo sito, nel 2016 ha pubblicato il saggio “Parole greche come souvenir” (collana del Parco dei Greci di Calabria, Rubbettino editore).

Della stessa autrice: